DOTTOR DAVIDE BARLETTA, SPECIALISTA in CHIRURGIA ANDROLOGICA.

Il Dott. Davide Barletta ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Pavia ed è regolarmente iscritto all’Albo dei Medici di Lecce.

Ha conseguito la specializzazione in Urologia, presso la medesima Università, lavorando presso il reparto di Urologia del Policlinico San Matteo di Pavia. Esperto in andrologia clinica e infertilità maschile, ha partecipato a numerosi corsi e congressi a carattere uro-andrologico anche come relatore. Socio ordinario della SIA (Società Italiana di Andrologia) di Roma. Successivamente partecipa e supera il corso professionalizzante in andrologia chirurgica patrocinato dalla SICGEM (Società Italiana di Chirurgia Genitale Maschile) a Roma.

Ad oggi è dirigente medico presso il reparto di urologia del policlinico San Matteo di Pavia ed esercita la libera professione in qualità di esperto in andrologia clinica e chirurgica, infertilità maschile ed ecografia di tutto l’ apparato urinario ed ecografia andrologica presso la nostra Clinica Villa Letizia. Esperto sulla diagnosi e sulla terapia della malattia di La Peyronie o induratio penis plastica IPP. Tra le terapie maggiormente utilizzate viene annoverata la infiltrazione intraplacca peniena di collagenasi da clostridio histoliticum XIAPEX.

Il suo modo di porsi con la massima disponibilità, con la chiarezza e la pazienza che da sempre lo contraddistinguono, per valutare la soluzione più adatta alle diverse esigenze, spinge molto spesso il paziente a instaurare con lui un rapporto di fiducia che va al di là della classica relazione medico-paziente.


Campi di maggiore interesse andrologico

• Deficit erettile
• Induratio penis plastica
• Dismorfismi penieni
• Infertilità maschile
• Eiaculazione precoce
• Malattie sessualmente trasmesse
• Andropausa
• Calo della libido e ipogonadismo
• Fimosi
• Varicocele
• Idrocele.

Campi di maggiore interesse urologico

• Ipertrofia prostatica benigna
• Incontinenza urinaria
• Calcolosi urinaria
• Infezioni delle vie urinarie
• Oncologia urologica (rene- vescica- prostata- testicolo).




MALATTIA DI LA PEYRONIE: NON SOLO BISTURI.

Con una terapia farmacologica tempestiva è possibile evitare l’intervento chirurgico.

La malattia di Peyronie o Induratio Penis Plastica (Ipp) è un’alterazione che colpisce i corpi cavernosi del pene e determina un progressivo mutamento del loro naturale rivestimento. “L’Ipp, purtroppo, non è più rara in andrologia“, afferma il Dottor Davide Barletta, che ha frequentato il corso in Andrologia Clinica patrocinato dalla Società Italiana di Andrologia e ha conseguito il Master di II livello in Chirurgia Genitale Maschile promosso dalla Società Italiana di Chirurgia Genitale Maschile.

“La malattia – prosegue – è causata da un processo infiammatorio della tunica albuginea del pene che porta, con il passare del tempo, alla formazione di una placca peniena, che a sua volta determina il recurvatum penieno e il deficit erettile. Se non si interviene, esiste un’alta possibilità che i sintomi legati all’Ipp peggiorino, fino a condurre il paziente all’impossibilità di avere rapporti sessuali, sia per l’eccessiva curvatura del pene che per il dolore acuto”.

La malattia di Peyronie è una patologia andrologica curata prevalentemente con la chirurgica, “ma se diagnosticata in fase non avanzata, la sola terapia medica, attraverso farmaci specifici, può migliorare in modo determinante la sintomatologia”, specifica il dottore. “Pur non conducendo alla guarigione totale, la terapia farmacologica può evitare a molti pazienti l’intervento chirurgico che, in quanto tale, può comunque avere un certo numero di complicanze”.

Negli ultimi due anni una nuova tipologia di trattamento per il recurvatum penieno causato dall’induratio penis plastica ha preso piede con una elevata percentuale di successo: l’utilizzo intraplacca di collagenasi di clostridium histolyticum (Xiapex), la cui funzione è quella di sciogliere la placca, migliorandone la deformità peniena e migliorandone il flusso ematico.

Uno dei vantaggi dell’ utilizzo della collagenasi da clostridium histolyticum (xiapex) è la possibilità che questa metodica venga eseguita ambulatorialmente in anestesia locale e costituisce ad oggi l’unica valida alternativa all’intervento chirurgico.


Video

CONTATTI

Il Dottor Davide Barletta offre i suoi servizi presso Casa di cura Villa Letizia
Contattateci allo 02 76002077 oppure direttamente al 328 33.78.862.
Scrivetegli direttamente una mail a: barletta_dave@yahoo.it o compilando il nostro FORM per essere ricontattato al più presto.